Incontrarsi è indispensabile per una buona coabitazione nell’ambito dell’Europa, anche nell’era digitale. Lucius Dürr, direttore dell’Associazione Svizzera d’Assicurazioni ASA, fornisce un esempio del suo settore.

«Le società del settore assicurativo hanno intrecciato numerose relazioni con l’Europa: le compagnie assicurative svizzere generano circa il 35% del volume totale dei premi incassati sul mercato europeo attraverso le loro succursali e filiali. In un simile contesto, dobbiamo seguire da vicino le evoluzioni a Bruxelles e poter partecipare alla discussione. Senza buone relazioni con l’Europa, saremmo limitati nella nostra azione». Quale membro dell’Executive Committee d’Insurance Europe, l’associazione di categoria europea, Dürr discute regolarmente con i direttori di associazioni di categoria di tutta l’Europa sugli sviluppi giuridici e politici osservati sul continente.